Superati i limiti concessi dalla legge 👨‍⚖ Prodotto noto marchio richiamato dai supermercati: non mangiarlo ❌

Questo prodotto ha superato i limiti concessi dalle legge e per questo motivo è stato richiamato da tutti i supermercati: non mangiarlo! A lanciare l’allerta è stato il Ministero della Salute e per questo dovresti dargli ascolto.

Se hai comprato questo prodotto, fai molta attenzione in quanto è stato ritirato dal mercato e non dovresti assolutamente consumarlo per non andare incontro a spiacevoli conseguenze.

allerta acciughe ministero
richiamo prodotto supermercato (cuciniamoli.com)

A lanciare l’allerta è stato il portale del Ministero della Salute, che tiene sempre aggiornati i consumatori sui prodotti disponibili in commercio e che potrebbero rappresentare un pericolo se consumati, pubblicando un nuovo comunicato che ha subito consigliato di restituire il prodotto in questione nel luogo presso cui lo si è acquistato affinché si possa essere rimborsati considerato che non è possibile consumarlo per tutelare la propria salute.

Il prodotto in questione sono i filetti di acciughe e se li hai acquistati dovresti fare molta attenzione. Ecco quali sono a rischio e che cosa fare se hai acquistato il lotto in questione.

Allerta acciughe, il Ministero della Salute ha lanciato l’allarme: non mangiarle!

Il portale del Ministero della salute, che ha messo in guardia di fronte al consumo di un famoso insaccato, ha rivelato che le acciughe in questione sono quelle prodotte da Mareblu e il motivo del richiamo, che potete leggere in maniera integrale cliccando su questo link per conoscere i lotti in questione, è il seguente:

allerta ministero
allerta acciughe (cuciniamoli.com)

Possibile presenza di istamina oltre i limiti di legge si legge sul sito del Ministero, ma che cosa bisogna fare se si sono acquistate questi Filetti di acciughe vero sapore in olio extravergine di oliva? La risposta è sempre fornita nell’allerta in questione, invitando in primo luogo tutti i consumatori a non mangiarli per non andare incontro a spiacevoli conseguenze:

“Si raccomanda di non consumare il prodotto e di restituirlo al punto vendita interessato che provvederà al risarcimento del costo del prodotto” si legge sul sito. “Per qualsiasi chiarimento o richiesta specifica, il consumatore potrà contattare mare blu al numero verde 800 4 5 6 500 o inviando una mail ad info@mareblu.it” conclude, fornendo tutti i contatti utili al consumatore ma entrando nello specifico che cosa succede se il nostro corpo consuma troppa istamina?

Che cosa succede se il tuo corpo assume troppa istamina?

Per rispondere a questa domanda ci siamo affidati al portale Educazione Nutrizionale Grana Padano, che ha riportato tutte le conseguenze del caso:

Diarrea, dolori addominali, pesantezza di stomaco, crampi o flatulenza) Mal di testa, fino ad attacchi di emicrania. Eruzione cutanea, prurito, orticaria. Asma, difficoltà respiratorie.

Impostazioni privacy