Pancia piatta senza sforzi, con soli 10 minuti al giorno: la nuova moda viene dal Giappone ed è super efficace

Torna in forma con questa tecnica: in poco tempo avrai la pancia piatta e scolpita, farai un figurone in spiaggia!

La bella stagione sta per arrivare e non possiamo farci trovare impreparati. Eppure, da quanto tempo dici che dovresti iniziare la dieta, ma proprio non ci riesci? La prova costume non perdona e insieme ad un regime alimentare sano ed equilibrato, è d’obbligo associare tanto esercizio fisico che sarà la chiave di volta per arrivare tonici e belli in spiaggia. Ma come la mettiamo con il tempo che non basta mai e con la pigrizia che spesso ci assale?

Dettaglio pancia piatta
Pancia piatta senza sforzi – Cuciniamoli.com

Forse potresti fare la dieta Dukan dei sette giorni, sarebbe perfetto poter avere un addome piatto e scolpito bello da vedere, una vera e propria tartaruga addominale che possa fare invidia a chi ci guarda, in poco tempo e con il minimo sforzo. E invece, per averlo generalmente bisogna lavorare sodo, dieta bilanciata e tanto sport, non esistono scorciatoie.

Ovviamente mangiare bene, abituarsi a consumare pietanze ipocaloriche, e tanto movimento hanno un’importanza fondamentale, ma pare non siano i soli fattori determinanti. Infatti il Dott. Fukutsudzi, fisico e chiropratico di origine giapponese, afferma che c’è un nesso tra la postura e il grasso addominale. Sapevi, infatti, che una postura corretta può essere d’aiuto per ritrovare la forma fisica?

Come avere la pancia piatta correggendo la postura: procurati un asciugamano!

il Dott. Fukutsudzi sostiene che la correlazione tra grasso addominale e postura esiste e per questo motivo ha sviluppato un esercizio del corpo che migliora la postura e allevia il dolore alla schiena e di conseguenza diminuisce il gonfiore addominale. L’esercizio in questione è facile da eseguire, ma il Dott. Fukutsudzi consiglia di farlo almeno 10 minuti al giorno, tutti i giorni.

Asciugamani viola
Metti un asciugamano sotto la schiena – Cuciniamoli.com

Per eseguirlo, basta avere un asciugamano e un tappetino: prendi l’asciugamano e arrotolalo, poi bloccalo con uno spago. Dopo sdraiati sulla schiena, con le braccia tese sopra la testa. Posiziona l’asciugamano sulla parte bassa della schiena, all’altezza della zona lombare.

I mignoli delle mani devono toccarsi tra di loro e lo stesso devono fare le punte dei piedi. A questo punto, rimani in questa posizione per 5/10 minuti, dopo solleva il bacino in maniera da togliere l’asciugamano e piano piano ritorna in posizione eretta.

È un esercizio facile che tutti possono fare serenamente, ma non è consigliato per chi, per esempio, è reduce da un infortunio all’anca o peggio alla schiena. Ovviamente è un esercizio che aiuta, ma non ha i poteri di una bacchetta magica, quindi se davvero si vogliono ottenere risultati tangibili, il segreto è sempre lo stesso: alimentazione sana ed esercizio fisico!

Impostazioni privacy