Masterchef, lo sformatino di patate di Edoardo sarà la tua cena perfetta: ecco la ricetta per far colpo

Non sai cosa preparare per stupire i tuoi ospiti a cena? Con lo sformatino di patate di Edoardo porti Masterchef a casa tua e metti tutti d’accordo!

Impossibile non conoscere Edoardo Franco, brillante, esuberante, estroso e mai scontato. È un personaggio originale e ha fatto tanti lavori nel corso della sua vita prima di approdare a Masterchef Italia. La passione per la cucina, però, lo ha sempre accompagnato sin da piccolo anche se non ha mai studiato. L’aspirante chef, infatti, è molto curioso e adora documentarsi su tutto quello che lo attrae.

Sformatino di patate
Sformatino di patate di Edoardo Franco cuciniamoli.com

Certamente i risotti e la cucina messicana sono le sue specialità, infatti il burrito è il suo capolavoro in assoluto. Ma anche lo sformatino di patate realizzato per Masterchef Italia non scherza mica! Si tratta, infatti, di un secondo davvero sfizioso che si presta bene a diventare anche piatto unico a base di verdure, semplice da realizzare e da mangiare, magari prima di qualche ciambellina di Orietta Berti!

Mettiti alla prova anche tu con lo sformatino di patate di Edoardo!

Bastano carote, patate e pochi altri ingredienti presenti in tutte le dispense per ottenere una ricetta gustosa, ideale da assaporare caldo o freddo, in base alla stagione o al tuo gusto. Insomma, con lo sformatino di patate, pranzo e cena saranno sempre un successo!

Patate, carote e cipolla
Ricetta sformatino di patate cuciniamoli.com

Ricetta per uno sformatino di patate

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 60 minuti

Ingredienti:

  • 1 patata gialla
  • 150 grammi di piselli sbucciati
  • 150 grammi di carote
  • 1 uovo
  • 100 ml di olio di semi
  • 1 limone
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aceto di vino Bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Erbe aromatiche secche q.b.

Preparazione

Per prima cosa, per preparare lo sformatino, lava la patata, taglia le due estremità e mettila a bollire. Poi in due casseruole piccole cuoci separatamente, con della cipolla e un po’ d’olio, i piselli e le carote a pezzetti. Appena le verdure saranno cotte, sfuma con una spruzzatina di aceto, regola di sale e pepe e copri con acqua portando tutto ad ebollizione.

Ora frulla e setaccia le due salse e riducile a tuo piacere, mentre in una casseruola piccola, metti due petali di cipolla, acqua, aceto a piacere, sale e mazzetto aromatico e porta ad ebollizione. Dopo metti i petali di cipolla con la loro salamoia in frigo. Appena la patata sarà cotta, tirala fuori dall’acqua, asciugala bene e friggila a 170 gradi fino a doratura perfetta.

Piselli in una ciotola
Frulla i piselli e crea una crema cuciniamoli.com

Nel frattempo, in una bowl prepara la maionese frustando un tuorlo d’uovo, olio di semi a filo e succo di limone a piacere e aggiungi sale e pepe. Infine, impiatta al centro di una fondina la patata, versa le tre salse sopra la patata e appoggia il petalo di cipolla sopra. Il tuo sformatino di patate è pronto da gustare!

Impostazioni privacy