Pan di spagna compatto, ma alto e soffice: la ricetta senza errori per un risultato da pasticceria

Croce e delizia degli aspiranti pasticceri: il pan di spagna compatto! Eppure con qualche piccolo trucchetto anche tu potrai realizzarlo morbido e alto al punto giusto!

Chissà quante volte ti sarai disperata davanti ad un pan di spagna non proprio soffice, con antiestetici “avvallamenti” in superficie o strani bozzi sparsi qua e là! Ma il pan di spagna è una delle ricette base per poter poi realizzare tantissimi dolci, come per esempio la torta mimosa. Quindi non demordere, basta seguire qualche indicazione e anche tu farai un pan di spagna compatto e da urlo.

Pan di spagna compatto
Come realizzare un pan di spagna compatto – cuciniamoli.com

Per ottenere un pan di spagna molto soffice, alto, spugnoso e ideale per qualsiasi tipo di bagna o crema, generalmente non si usa il lievito. La ricetta in realtà è molto facile, ma bisogna fare attenzione ad alcuni passaggi: montare, per esempio, le uova per almeno un quarto d’ora in modo che l’impasto incameri aria e quindi il risultato sia un pan di spagna morbido e ideale da farcire. Non ci resta che scoprire come realizzarlo!

Uova, zucchero, farina e scorza di limone: questi gli ingredienti per un pan di spagna compatto e impeccabile!

Naturalmente ci sono tante varianti, ma la ricetta più semplice è sempre quella che riesce meglio e che dà più soddisfazioni.

Pan di spagna semplice
Ricetta pan di spagna compatto – cuciniamoli.com

Ricetta per 8 persone

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Tempo totale: 50 minuti

Ingredienti:

  • 4 Uova
  • 150 grammi di zucchero
  • 150 grammi di farina 00
  • Scorza di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Per prima cosa, accendi il forno statico a 170 gradi prima di procedere con la preparazione. Poi metti le uova intere in una ciotola o nel cestello della planetaria insieme ad un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone. In alternativa alla planetaria utilizza lo sbattitore elettrico e monta le uova a velocità media aggiungendo lo zucchero poco per volta, per almeno un quarto d’ora.

Ora setaccia la farina 00 e aggiungila poco per volta al composto di uova e mescola con una spatola dal basso verso l’alto fin quando non sarà completamente assorbita. Adesso imburra ed infarina lo stampo e versa il composto del pan di spagna partendo dal lato e non dal centro, questo per evitare la formazione del bozzo o montagnetta durante la cottura.

Pan di spagna in forno
Inforna per mezz’ora – cuciniamoli.com

A questo punto livella, fai cuocere in forno statico precedentemente preriscaldato a 170 gradi per mezz’ora circa e non aprire mai lo sportello del forno durante la cottura. Solo dopo la mezz’ora potrai farlo per effettuare la cosiddetta “prova stecchino”. A cottura ultimata, lascia raffreddare il tuo pan di spagna su una gratella prima di farcirlo, anzi è consigliabile prepararlo il giorno prima di farcirlo. Ora dai spazio alla tua fantasia: con un pan di spagna così potrai realizzare qualsiasi dolce!

Impostazioni privacy