Lo facciamo tutti prima di cuocere il riso ma stai rischiando tanto: non farlo!

Lo facciamo quasi sempre prima di cuocere il riso, ma rischiamo di rovinare totalmente la ricetta: non facciamolo più!

Il riso si presta alla preparazione di tantissime ricette. Oltre al classico risotto che può avere vari gusti, il riso si usa per preparare piatti unici, ma anche succulenti arancini e supplì di riso. Il riso si sposa benissimo anche con i legumi come le lenticchie costituendo un piatto unico che fornisce grande energia all’organismo. Il riso, inoltre, può essere utilizzato anche nella preparazione dei dolci come la torta di riso, il riso al latte dolce, le frittelle e il budino, ma quali sono i motivi per cui inserire il riso nella propria alimentazione?

riso
Tutte le qualità del riso – Cuciniamoli.com

Il riso è sicuramente il cereale più consumato nel mondo perchè  ricco di nutrienti come fibre, antiossidanti, magnesio, selenio, vitamine del gruppo B. Inoltre il riso riduce i processi di invecchiamento e le malattie ad esso associato e il rischio cardiovascolare. sono tanti, dunque, i motivi per mangiare il riso che, alcuni lavano prima di cuocerlo. Ma il riso si lava davvero prima di ogni ricetta?

Lavare il riso: tutto ciò che bisogna sapere

Molte persone, prima di cuocere il riso, sono abituate a lavarlo, ma il riso si lava davvero? Lavare il riso lo rende più digeribile, ma tutto dipende dalla ricetta. Se dovete preparare il classico risotto, gli esperti consigliano di non lavare il riso che così risulterà ancora più cremoso.

Il consiglio di non lavare il riso si estende anche a coloro che intendono preparare il sushi che, in questo modo, avrà la giusta consistenza. Inoltre, anche la qualità del riso incide sul lavaggio del cereale. Ci sono, infatti, alcune qualità che si prestano più facilmente al lavaggio non facendo perdere le proprietà al cereale stesso.

Ad esempio, il Jasmine ed il Basmati infatti lo richiedono in fase di precottura. Infine, anche se dovete preparare un’insalata di riso è consigliabile lavarlo. Con l’aggiunta di vari ingredienti che potrebbero appesantirlo, infatti, lavarlo lo rende sicuramente più digeribile.

Non lavate a priori il riso. Prima di farlo assicuratevi che lo richieda la ricetta. In caso contrario non fatelo perchè il rischio è quello di non ottenere il piatto perfetto come desiderate buttando, così, tutto il lavoro fatto per seguire, passaggio dopo passaggio, tutto il procedimento della ricetta.