Sulle tavole campane 🤌 a Natale non può mai mancare: la minestra maritata è na’ bontà! 🤤

La minestra maritata è un classico sulle tavole campane durante la celebrazione del Natale e soltanto qui puoi trovare tutti i passaggi per farla a regola d’arte.

La minestra maritata è un classico della cucina campana e solitamente si prepara durante a due delle festività più importanti dell’anno a livello religioso: la Pasqua e il Natale. Questa ricetta ha origini antichissime. Pensate che secondo alcune fonti risalirebbe all’Impero romano, mentre per altri sarebbe stata introdotta sul territorio napoletano durante il corso della dominazione spagnola.

ricetta minestra maritata
minestra maritata (cuciniamoli.com)

Come al solito le fonti sono tante e diverse tra loro, ma su una cosa sembrano andare d’accordo: questa minestra è una bontà e puoi tranquillamente replicarla a casa grazie a pochi e semplicissimi passaggi. Scopriamo insieme come prepararla!

La ricetta della minestra maritata è un classico della cucina campana: assolutamente da provare!

Prima di svelarti la ricetta della minestra maritata ci sono alcune precisazioni che ci teniamo a fare. Questa è la nostra versione e non è detto che corrisponda a quella di tua nonna o dello zio di secondo grado che rivedi puntualmente durante le feste. Ogni famiglia ha la sua personale versione e trovare una ricetta originale, data la sua antichità, è impossibile. Durante il corso degli anni, tra l’altro, ha subito numerose modifiche poiché in precedenza venivano usati tutti gli scarti del maiale.

minestra napoletana
ricetta minestra napoletana (cuciniamoli.com)

Ingredienti:

  • Carne di gallina
  • Pezzo di prosciutto
  • Carne di manzo
  • Salsiccia
  • Spinaci
  • Cavolo nero
  • Verza
  • Bieta
  • Cicoria
  • Cipolla
  • Sedano
  • Carota
  • sale
  • olio
  • parmigiano reggiano
  • pecorino

Preparazione:

Prendi tutte le verdure. Lavale per bene e sbollentale. Non cuocerle del tutto, in quanto termineranno in un secondo momento la cottura insieme alla carne e mettile da parte.

Prendi il mix di carne e versalo in una pentola molto grande. Aggiungi l’acqua, la carota, la cipolla e il sedano. Sala ed aggiungi un po’ di olio. Lascia cuocere per circa un’ora.

A cottura ultimata, elimina le carote, cipolla e sedano.

Prendi la carne e tagliala, grazie all’aiuto di un tagliere o di un piatto, a pezzi, eliminando tutte le possibili ossa della gallina, così come la pelle.

Rimetti la pentola sul fuoco e all’interno del brodo preparato poco prima, versa la cane e le verdure già sbollentate. Aggiungi un altro po’ di sale e i formaggi tagliati e pezzetti. Fai cuocere per una quarantina di minuti e servi ben calda con dei crostini o con delle fette di pane. Meglio ancora se pane raffermo da mettere come base del piatto.

Gustala!